Ristrutturazione 2013-2014

fondamenta

fondamenta

Le fondamenta dell’impianto odierno furono collocate da Cécile e Hans Kalbermatten nel 1957 e nei decenni successivi la struttura venne continuamente ampliata e rinnovata. Nel 2007 venne inaugurata la fondazione “Cécile und Hans Kalbermatten”. Lo scopo: mantenimento dell’impianto termale di Brigerbad a lungo termine, come area dedicata a salute e relax e come attrazione turistica in Vallese.

ristrutturazione

ristrutturazione

La ristrutturazione fino a oggi più importante è stata l’ultima, conclusa il 20 dicembre 2014 dopo un cantiere di 15 mesi. Il centro termale che prima apriva solo in estate può ora sostenere la sua attività per tutto l’anno. Le vasche già presenti e la grotta rocciosa, unica nel suo genere, sono state mantenute, così l’identità della struttura non è andata persa. Con l’ampliamento degli edifici è stato aggiunto volume alla pianta esistente. Il nuovo “Kristall” si spinge al di sopra di 2 bacini già esistenti creando vasche coperte, comunque collegate anche al bacino esterno.

nuovi spazi

nuovi spazi

Ai nuovi spazi appartengono inoltre la piscina dei bambini e la piscina coperta (vasca sportiva) con una lunghezza di 25 m, che verrà utilizzata dagli studenti di Visp, Brig-Glis e Naters, così come dai club di nuoto per la didattica. Il progetto è stato giudicato dal SECO come iniziativa esemplare, in seno alla nuova politica regionale. Le terme di Brigerbad sono l’unico impianto termale nel fondovalle alto-vallesano e insieme all’adiacente campeggio sono molto conosciute in tutta la Svizzera. In seguito all’ampliamento della struttura, completata dall’aggiunta di moderne aree wellness, spa e fitness, l’estensione dell’attività a tutto l’anno regala all’intero alto Valese un notevole valore aggiunto, nell’ambito delle infrastrutture turistiche.

Info

Info

Impresa edile: Hans Kalbermatten Thermalbad AG
Gestione: Thermalquellen AG, un’azienda del gruppo Eurothermes
Architetto: dreipunkt AG, Briga
Durata cantiere: 15 mesi, dal 17 settembre 2013 al 20 dicembre 2014
Direzione dei lavori: AMICASA, Michel Carron, Riddes
Volume di costruzione: 33.700 m3
Progetto balneare e tecniche energetiche: ufficio ingegneristico Kannewischer, Cham
Costi: 30 milioni